I Quattro Accordi

Un giorno, in una libreria carinissima di un chiosco sul Lago Trasimeno, mi è capitato tra le mani un libricino dal titolo “I Quattro Accordi”, di Don Miguel Ruiz. Ho chiesto al bar se lo potessi prendere e ho scoperto che i libri erano a disposizione dei clienti e chiunque poteva prendere e portare libri a piacere. Una bellissima idea!
Mentre sorseggiavo il caffè, con la vista sul Lago Trasimeno, ho aperto il libro e mi sono subito messa a leggerlo.
L’ho trovato illuminante! 🌞 
Parla di una visione della vita particolare (ti consiglio di leggerlo 📖) e ho pensato molto a questi 4 accordi di cui parla e a come poterli seguire.

Cosa dicono questi 4 Accordi?

Il Primo Accordo dice:

SII IMPECCABILE CON LA PAROLA.

Parla con integrità. Dì solo quello che intendi dire. Evita di usare la parola per parlare contro te stesso e per sparlare degli altri. Usa il potere della parola in direzione della verità e dell’amore.

Potrebbe sembrare semplice ad una prima lettura, ma invece dice qualcosa di estremamente potente!

La PAROLA è il POTERE con cui CREARE la nostra realtà.

A seconda di come usiamo le parole, possiamo renderci liberi o schiavi.
Agganciando la nostra attenzione, la parola può entrare nella nostra mente e cambiare le nostre credenze in meglio o in peggio. 
Pensa solo al pettegolezzo…già! 🗣️

Il PETTEGOLEZZO è diventato una forma di comunicazione usuale nella nostra società. Fortunatamente possibile ricevere e adottare un’idea negativa solo se la nostra mente è un terreno fertile per la negatività! Quindi: se vuoi essere Libero e Felice, USA LA PAROLA NEL MODO GIUSTO!
La PAROLA è POTENTE! 

Il Secondo Accordo dice:

NON PRENDERE NULLA IN MODO PERSONALE.

Niente di ciò che fanno gli altri è a causa tua. Ciò che gli altri dicono e fanno è una proiezione della loro realtà, del loro sogno. Se sei immune alle opinioni e alle azioni degli altri, non sarai vittima di un’infinita sofferenza.

Questo Accordo l’ho trovato un po’ più difficile da capire e da seguire! 🤔
Se qualcuno mi dice “Sei troppo grassa!” trovo difficile non prendermela, no? 😡 
Secondo Don Miguel Ruiz, la verità è che quel qualcuno sta parlando di se stesso, sta affrontando le proprie emozioni, opinioni e convinzioni. Quindi…non dovrei prendermela!

Seguendo questo Accordo, cerco di fidarmi di me stessa e scelgo se credere oppure no a ciò che mi dicono. Non è proprio semplice da seguire questo consiglio, ma credo che sia molto “liberatorio”.

NON PRENDERE NULLA IN MODO PERSONALE! Scrivi questa frase su un pezzo di carta e attaccalo sul frigorifero per ricordartelo sempre. 📌 Non sei mai responsabile delle azioni degli altri, ma soltanto delle tue! 

Il Terzo Accordo dice:

NON SUPPORRE NULLA.

Trova il coraggio di fare domande e di esprimere ciò che vuoi realmente. Comunica con gli altri con la maggior chiarezza possibile, per evitare fraintendimenti, amarezze e drammi. E’ sufficiente questo accordo per trasformare completamente la tua vita.

Quante volte ti è capitato di dire o pensare : “Ma io pensavo che tu…Ma io credevo che lei…” e poi invece non era così ⁉️ A me si.

Facciamo una supposizione, crediamo che una cosa sia vera, capiamo male, prendiamo la cosa sul personale (ricordi il Secondo Accordo?) e ci ritroviamo nel bel mezzo di un dramma!

Se fai supposizioni nei rapporti, andrai incontro a guai sicuri 💣💣💣

Spesso supponiamo che il nostro interlocutore, o il nostro partner, sappia cosa pensiamo, e che quindi non sia necessario dire ciò che vogliamo 🙊.

Se però poi non ci capisce, ne facciamo un dramma! Ci sentiamo feriti e diciamo: “Avresti dovuto saperlo!”
Ma c’è un modo per evitare tutto ciò: FARE DOMANDE! 💬 Assicurati che la tua comunicazione sia chiara, così non dovrai supporre nulla 😁 Provaci! Non supporre nulla, fai le giuste domande e tutto sarà molto più chiaro. 

Il Quarto Accordo dice:

FAI SEMPRE DEL TUO MEGLIO.

Il tuo meglio cambia di momento in momento, è diverso se sei malato o se sei in salute. In qualunque circostanza, fai semplicemente del tuo meglio ed eviterai i giudizi su te stesso, l’abuso di te stesso e il rimpianto.

Questo Quarto e ultimo Accordo me lo ripeto spesso, soprattutto la sera, prima di dormire, quando mi metto a scrivere sul mio diario 🛏️📓. Una delle domande che mi faccio è: “In che modo avrei potuto rendere la mia giornata migliore?” E cioè: “Ho fatto del mio meglio oggi oppure no?” Questo mi permette di riflettere, di imparare dai miei errori e di essere più consapevole 🧘‍♀️

Conclusioni

Quando ho finito di leggere il libro, ho riflettuto molto su questa visione del mondo.

Da quel giorno, cerco di tenere bene in mente questi 4 Accordi; non sempre sono impeccabile con la parola (Primo Accordo), le vecchie abitudini sono forti e radicate e a volte uso un linguaggio poco “femminile”, lo so; mi capita di prendermela per qualche cosa che mi viene detta (Secondo Accordo) e mi capita di usare la lettura del pensiero, sbagliando ovviamente (Terzo Accordo). Ma è la pratica che fa il Maestro no?


Se ti ho incuriosito, ti consiglio di leggere questo bel libro di Don Miguel Ruiz. Ti piacerà 📖

Cosa ne pensi? Lascia la tua opinione e condividila per conoscere quella dei tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *