Come superare una Separazione

Sempre più spesso vedo uomini, ma soprattutto donne, che stanno vivendo una separazione dal proprio partner (marito o fidanzato) e che non sanno come affrontare e superare questo momento.

La nostra società sta sicuramente cambiando. Sotto molti punti di vista.

Quando è successo a me, una delle prime cose che ho fatto, è stato isolarmi da tutto e tutti, e in un secondo momento cercare aiuto legale e psicologico. Ho letto di tutto e di più sull’argomento (chiamala pure “deviazione professionale” o “atteggiamento da scienziato”) e sono giunta a delle conclusioni che ho riassunto in PILLOLE DI SAGGEZZA X SUPERARE UNA SEPARAZIONE.

Le mie PILLOLE x superare una separazione

Con l’aumento delle separazioni e dei divorzi in Italia, sicuramente avrai almeno una o più amiche/ci che o si trova in piena crisi da separazione, oppure in una qualche fase della stessa. Se sei fortunata a non appartenere alla categoria delle ex, potrebbero comunque interessarti queste pillole di saggezza per aiutare qualcun altro. Quindi, continua a leggere 😉 .

Pillola numero 1

ELABORARE I PROPRI SENTIMENTI.

  • RIFLETTI SULLA RELAZIONE. Fatti quindi domande su come stavate insieme, come vi trattavate a vicenda, che sentimenti provavi per lui/lei, quanta passione c’era tra di voi ecc.
  • SFOGA I TUOI SENTIMENTI IN FORMA SCRITTA. Usa un Diario, scrivi poesie, impara a fare dei Caviardage (io ne ho fatti molti…) o usa il disegno e la pittura come sfogo creativo. Scrivi una lettera al tuo ex, senza spedirla, mi raccomando.
  • AFFRONTA LA TUA RABBIA, ma senza contattare il tuo o la tua ex. E’ normale essere e sentirsi arrabbiati. Non va bene però sfogare la rabbia contro qualcuno o contro le cose di quel qualcuno: te ne potresti pentire (oltre che finire nei guai).
  • Richiama alla mente i difetti dell’ex. Fai una LISTA DELLE COSE CHE NON TI PIACEVANO DI LUI, elenca ogni minima cosa che non sopportavi dell’altro o altra. Scrivi senza pietà: ti libererai di un bel peso e ti sarà di aiuto per superare la rottura più velocemente e facilmente.
  • Vai oltre e fai un ELENCO DI TUTTI I MOTIVI PER CUI STAI MEGLIO SENZA LUI/LEI. Pensa a tutti quei piccoli e grandi vantaggi che hai a vivere senza quella persona. Sii creativo.

Pillola numero 2

AFFRONTARE IL DOLORE EMOTIVO.

  • La SOFFERENZA e il DISAGIO che provi è NORMALE, soprattutto se il legame durava da molti anni o eravate sposati. Prima te ne fai una ragione e meglio è. Io ho trovato su un sito di crescita personale, una speciale lettera per i giorni difficili e l’ho tenuta per molto tempo nel mio portafoglio. La trovi nella mia pagina dei Regali per te, iscrivendoti alla mia PsicoNewsletter. http://www.elenaminnaja.it/in-regalo-per-te/
  • Permetti a te stesso/a di PIANGERE LA FINE DEL RAPPORTO, evitando di farlo davanti ad eventuali figli, soprattutto se molto piccoli. Trova durante il giorno dei momenti e lo spazio giusto per restare in contatto con la tristezza e il pianto. E piangi. Piangi per il tempo che ritieni necessario. Il pianto è liberatorio.
  • Fondamentale: CIRCONDATI DI PERSONE POSITIVE. Cerca di stare con quelle persone che ti sostengono, che magari ti preparano un piatto caldo o una tisana quando stai male, che ti facciano svagare un po’.
  • Cerca dei MODI SANI PER LENIRE LA TUA SOFFERENZA EMOTIVA. Riprendi un hobby che avevi lasciato (lavorare a maglia, ricamare, dipingere, ecc.), cerca un hobby nuovo, frequenta un corso per imparare qualcosa che avresti sempre voluto imparare ma che magari non piaceva al tuo/tua ex. Insomma, creati uno spazio nuovo e interessi nuovi che ti aiutino a superare la sofferenza.
  • Fatti aiutare da un bravo PSICOLOGO o PSICOTERAPEUTA. Avere un sostegno psicologico e uno spazio di riflessione e di elaborazione del trauma è fondamentale. Ti permette di affrontare il tuo dolore e di trovare nuove risorse per andare avanti.

Pillola numero 3

VOLTARE PAGINA

  • Mantieni le DISTANZE (almeno per il tempo necessario a superare completamente la fine della vostra storia). Ciò significa che dovrai fare in modo di avere, e dare, il minor numero di informazioni al tuo o tua ex. Quindi, se sei una persona molto social, togli il tuo ex dai tuoi amici su Facebook, bloccalo sulle tue storie di Instagram, idem per il tuo stato su Whatsapp. Evita di andare sui social a cercarlo ed evita come la peste di scrivere in rete cose di cui potresti pentirti. Ricordati che una cosa scritta nel web, rimane nel web per molto tempo ed è difficilissimo bloccarla poi. Se eravate sposati, evita almeno per i primi mesi, di contattare i suoi familiari. Attieniti comunque ai consigli del tuo avvocato.
  • Per il motivo di cui sopra, fai CHIAMATE E INCONTRI BREVI e CIVILI. Soprattutto se dovete parlare di figli, spese, prestiti vari o altre cose che avevate in comune.
  • RIORGANIZZA IL TUO SPAZIO. Ora ne avrai molto di più o addirittura uno spazio nuovo. Potresti cogliere l’occasione per riorganizzare il tuo armadio. Inizia leggendo questo articolo: http://www.elenaminnaja.it/2018/08/04/21giornixamarsi-giorno19/
  • SBARAZZATI DEI RICORDI. Butta vecchie foto, lettere, oggetti legati all’ex.
  • ESCI E MANTIENITI ATTIVA. Fondamentale non rimanere chiusi in casa per troppo tempo. Uscire e ritornare ad avere una vita sociale aiuta moltissimo e permette di superare quei momenti di depressione che potrebbero arrivare.
  • PRENDITI CURA DI TE STESSA, TE STESSO. Prendersi cura di se stessi è un ottimo modo per tirarsi su il morale e per aumentare la propria AUTOSTIMA, che in questo periodo è messa a dura prova.

Le mie Pillole finiscono qui, spero che ti siano state utili.

Cosa ne pensi? Lascia la tua opinione e condividila per conoscere quella dei tuoi amici!

Seguimi anche su Instagram sul mio profilo @elenaminnaja_psico. Nelle Stories ci puoi trovare ogni giorno sfide e domande interessanti! Oltre a conoscere il mio lato più umano!

Se ti piace quello che scrivo e vuoi ricevere le mie PsicoNews, ISCRIVITI. Mi farà molto piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *