La mia Retrospettiva Annuale

Oggi è il 31 Dicembre. Ultimo giorno dell’anno. Ultimo blog-post dell’anno. Per salutarti e farti gli auguri di Buon Anno ho pensato di parlarti della RETROSPETTIVA ANNUALE.

Che cos’è la retrospettiva Annuale?

E’ un momento di Pausa e Riflessione. Doppia riflessione si può dire. Sul passato e sul futuro. Su ciò che è stato, e su ciò che ancora non è.

Lo so che sono insistente, che spesso ripeto quanto sia importante fermarsi, respirare (o sospirare…) e sentire il momento presente. Ma oggi è più importante che mai.

Quindi, oggi (o nei prossimi giorni) dedica del tempo prezioso a rispondere a 4 domande semplici ma fondamentali; ti permetteranno di trarre un valore inestimabile da quanto avvenuto l’anno scorso, incrementando la tua Autoconsapevolezza e aiutandoti a fare dei “piani”, affinché il prossimo anno sia il MIGLIORE DI SEMPRE! E sai quanto sia importante! 
[Questo sarebbe il momento ideale per rileggere il tuo Diario, se ne hai scritto uno…Oppure potresti prendere la tua agenda e sfogliarla tutta, soffermandoti sui momenti cruciali e importanti dell’anno passato].

Le 4 Domande

Eccole :
1) quali TRAGUARDI ho raggiunto? [puoi usare lo stampabile delle HAPPY MEMORIES* per aiutarti]
2) quali sono stati i più grossi FALLIMENTI?
3) quali preziose LEZIONI posso trarre da entrambi?
4) quali sono le tre DIRETTIVE PRINCIPALI per il mio SUCCESSO che seguirò nei prossimi sei mesi? [puoi usare lo stampabile OBIETTIVI MESE*, modificando l’intervallo temporale]

Fare ogni anno la RETROSPETTIVA ANNUALE ti sarà davvero utile per focalizzare i tuoi obiettivi dell’anno successivo, avendo imparato dai successi e dai fallimenti dell’anno precedente. So bene che ti ci vorrà del tempo per rispondere a queste domande, ma ne vale del tuo fantastico futuro.

* Gli stampabili di cui parlo, li trovi nella mia Pagina dei Regali. Vai a dare una sbirciatina!

Ecco le risposte

D1) QUALI TRAGUARDI HO RAGGIUNTO?
Purtroppo siamo in molti a “soffermarci” pensando ai nostri fallimenti e delusioni, invece di riconoscere i successi ottenuti e i traguardi raggiunti. E’ solo riconoscendo i nostri risultati che possiamo migliorare la nostra AUTOIMMAGINE, innalzare la nostra AUTOSTIMA e accrescere la sicurezza in noi stessi.
Se ripenso a tutti i piccoli e grandi successi di quest’anno…quasi non mi riconosco!

Ho creato un mio sito (e se stai leggendo, sai di cosa parlo), ho imparato come gestirlo, come pubblicare articoli e mettere foto. Mi sono iscritta ad una Academy on line per far crescere il mio Business, ho ricominciato una carriera che avevo interrotto, ho iniziato a viaggiare, ho seguito un corso in un’altra città, ho creato una pagina Facebook (la conosci?), ho ricominciato a vedere dei pazienti presso uno studio, e tanto altro ancora.
Ti sembrerà strano, ma per una volta, spendere del tempo per riconoscere i tuoi meriti reali e non le tue mancanze, potrebbe sorprenderti!

D2) QUALI SONO STATI I PIU’ GROSSI FALLIMENTI?
Questa è una pratica molto importante: individuare i nostri fallimenti al fine di poter imparare da essi e lasciarli finalmente andare. Senza giudizio.
I fallimenti fanno parte della vita e finché impariamo da essi, possiamo usarli come uno strumento di crescita e di miglioramento.

I miei più grossi fallimenti riguardano, ahimè, la mia “forma fisica”. Mi sono dedicata meno al movimento e ho mangiato in maniera più sregolata, soprattutto la sera…

D3) QUALI PREZIOSE LEZIONI POSSO TRARRE DA ENTRAMBE?
“Impara qualcosa da ogni cosa”.
Dai nostri “successi” possiamo trarre lezioni inestimabili valutando cosa ci ha motivato , ispirato o semplicemente permesso di “tagliare un traguardo”.
Grazie ai nostri “fallimenti” possiamo invece interiorizzare lezioni importantissime sui pensieri, i comportamenti, le azioni, le emozioni o le abitudini che hanno prodotto, o non prodotto, ciò che ci ha deluso…Di solito è proprio dai fallimenti più grossi che si possono trarre le lezioni più importanti e formative.

Le lezioni che io ho imparato sono che devo perseverare se voglio migliorare. Quindi voglio essere più presente sul web, ma in maniera costruttiva e utile. Voglio avere più cura di me stessa, ogni giorno. Ho capito e imparato che ogni piccola azione è importante. Inoltre, voglio coltivare le mie passioni ed interessi, ma soprattutto le relazioni positive.

D4) QUALI SONO LE TRE DIRETTIVE PRINCIPALI PER IL MIO SUCCESSO CHE SEGUIRÒ NEI PROSSIMI SEI MESI?
Una volta riconosciuti successi e fallimenti e aver ricavato da entrambi le lezioni di maggior valore, individua le tre direttive principali che ti aiuteranno a restare “in pista” o centrato l’anno prossimo. Scrivile a lettere cubitali, o comunque rileggile spesso: ti aiuteranno a mantenerti motivato quando le cose ti sembreranno non migliorare!

Le mie direttive principali, che cercherò di seguire per i primi sei mesi del 2019 sono:

  • Migliorare la mia alimentazione
  • Aumentare l’attività fisica
  • Scrivere sempre più contenuti sul sito che interessino la mia audience e che mi permettano di creare la famosa Relazione di Terzo Tipo anche off line, con i miei “clienti”.

Conclusioni e il mio augurio

Bene, se anche tu come me hai risposto a queste 4 domande, hai fatto la tua Retrospettiva Annuale con successo.

Spero di averti dato lo spunto giusto per chiudere in bellezza l’anno e iniziare con energia il 2019.

Ti auguro di continuare a crescere e migliorare.

Ti auguro di portare nella tua vita sempre più amore, benessere, abbondanza e consapevolezza.

Ti auguro di riuscire a fermarti e respirare, e di essere gentile con te stessa, te stesso. Ti auguro di creare e vivere un 2019 fantastico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *