La Sindrome dello Specchietto Retrovisore

Oggi ti voglio parlare di un concetto per me molto importante, che ho approfondito leggendo il libro di Hal Elrod  “The Miracle Morning”( https://www.macrolibrarsi.it/speciali/nota-per-il-lettore-di-the-miracle-morning-libro-di-hal-elrod.php ) e cioè quello della MEDIOCRITA’

Hai mai sentito parlare della Sindrome dello Specchietto Retrovisore?

Secondo questa teoria, il nostro subconscio è dotato di uno specchietto retrovisore autolimitante attraverso il quale riviviamo e ricreiamo costantemente il nostro passato.

Crediamo erroneamente che chi eravamo sia anche chi siamo, limitando di conseguenza il nostro vero potenziale nel presente, basandoci sulle limitazioni del passato.
A me è successo e ti confesso che non è stato un bel periodo… 😔
Credo che succeda a molti.
Magari desideriamo avere una vita migliore, ma ogni volta che ci si presenta una opportunità, lanciamo uno sguardo allo specchietto retrovisore e cosa vediamo??
Vediamo gli errori fatti nel passato, le sconfitte subite e i dolori sofferti…cioè filtriamo ogni scelta attraverso le limitazioni delle esperienze passate, trascinando con noi da un giorno all’altro stress, paure e preoccupazioni come se fossero vecchie valigie, pesanti e logore…😔 

 
Lo sai che ogni giorno il cervello della persona media elabora trai 50.000 e i 60.000 pensieri? Purtroppo però il 95% di questi pensieri sono gli stessi del giorno prima, che sono gli stessi del giorno prima, e così di seguito. 

La conseguenza sai qual’è?? 
Che la maggior parte delle persone affronta la vita giorno dopo giorno, mese dopo mese e anno dopo anno senza fare nulla per migliorarla…:-( 
Che peccato!

Cosa fare allora? Come si può evitare la mediocrità e superare il passato?  

Iniziando a concepire la vita come una serie di possibilità senza limiti!
Il passato non equivale al futuro!

Una volta che accetterai questo paradigma, potrai iniziare a pensare che tutto è possibile e che sei in grado di cambiare il tuo futuro.

Potrai smettere di guardare lo specchietto retrovisore e cominciare a guardare dal parabrezza davanti (per continuare la metafora della macchina e del viaggio), dirigendo lo sguardo verso il futuro, verso lo spettacolo che hai davanti a te (invece che dietro di te…).

Inizia a pensare più in grande di quanto tu abbia mai fatto finora, e ripeti a te stesso che ce la puoi fare.

Un dialogo interiore positivo e incoraggiante è fondamentale e può aiutarti a cambiare la tua visione futura –  ma ricordati di usarlo più spesso che puoi. 😉 .

P.S. puoi leggere un articolo su questo argomento al link: http://www.elenaminnaja.it/2019/01/11/il-dialogo-interno-istruzioni-per-luso/

Il rischio della MEDIOCRITA’ esiste per tutti ed è il risultato del non impegnarsi ad imparare, crescere e migliorare se stessi con costanza e continuità.

Ricordati anche che:
dove ti trovi dipende da chi eri, ma dove andrai è solo ed esclusivamente il risultato di chi scegli di essere da ora in poi”.

Mi auguro che sceglierai di essere la versione migliore di te stesso.

Cosa ne pensi? Lascia la tua opinione e condividila per conoscere quella dei tuoi amici!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *