#giorno18 Fai qualcosa di nuovo

#GIORNO18: fai qualcosa di nuovo 

Spesso le nostre giornate scorrono facendo le stesse cose, più o meno di fretta, e ci adagiamo nella Routine, senza uscire da quella Zona di Comfort che amiamo tanto…

E’ vero: la Routine è una cosa che ci salva dagli imprevisti e dallo stress, e che ci permette di creare delle abitudini positive (o negative: a noi la scelta) che ci rendono le giornate organizzate e pianificate al meglio, evitandoci stress e ansie. Ma è anche vero che ogni tanto è bello uscire dalla Routine e abbracciare la novità e l’imprevisto!

Se provassimo quindi a fare qualcosa di nuovo? Magari senza l’aiuto di nessuno? Da sole?

Il fare qualcosa di nuovo stimola la mente e la mantiene giovane, oltre ad aumentare il senso di auto-efficacia personale, quindi vale la pena provare  😉

Pensa a qualcosa che avresti voluto fare, ma che ti sei trattenuta dal fare per qualche motivo. Potrebbe essere una azione piccola o magari più grande, non importa… e pensa a come ti sentiresti a metterla in atto. Immagina te stessa in quella situazione nuova e immagina le sensazioni che proveresti nel fare quella cosa.

Ora non ti resta che mettere in pratica la tua fantasia e provare!

Il compito di oggi quindi è di sperimentare quella piccola novità che hai immaginato: che sia una passeggiata al mare, un film al cinema, una visita ad una chiesa o ad un giardino,  l’importante è che ti faccia sentire bene con te stessa❤  ; sarà la tua piccola conquista di autonomia e autostima.

E se questa esperienza ti ha fatto sentire bene, ripetila nel tempo, facendo sempre più spesso cose nuove e aumentando le tue esperienze.

Impara attività nuove che magari richiedono uno sforzo maggiore e prolungato nel tempo, ad esempio una lingua nuova, un corso di cucina o di fotografia, tutto quello che ti piace, senza limiti (se non la tua fantasia…)

Piccolo consiglio: fai in modo di uscire ogni tanto dalla cosiddetta Zona di Comfort, per ampliarla ed essere sempre a tuo agio, in qualsiasi circostanza! 

P.S. Se ti è piaciuto leggere questo articolo, condividilo sui tuoi social e metti un “mi piace”. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *