Ci sono dei momenti in cui, senza neanche farci caso, assumiamo una postura particolarmente “chiusa”, ad esempio quando viaggiamo in metropolitana in una carrozza piena di gente, cercando così di occupare meno spazio. Oppure quando siamo in fila al bar per ordinare un caffè e stiamo con le braccia incrociate e i piedi verso l’uscita… Il nostro corpo e come lo muoviamo dice molto di noi e di come ci sentiamo in quel momento. Non sottovalutiamolo mai! Anzi, usiamo questa caratteristica a nostro vantaggio, quando abbiamo bisogno di sentirci forti o coraggiosi, magari prima di un appuntamento importante. Come siLeggi altro →

Spesso ci preoccupiamo di cose che solo in una percentuale minima di casi si avverano. Come dice Mark Twain: “Ho avuto migliaia di problemi nella vita, la maggior parte dei quali non è mai accaduta veramente” [Mark Twain] Ti è mai capitato di pensare al peggio nel momento in cui dovevi affrontare qualcosa di importante? Oppure di immaginarti eventi futuri catastrofici e sentirti angosciato/a? Spesso capita di “fasciarsi la testa prima di essersela rotta”, e quindi di pensare a cosa potrà andare male, in una spirale di profezie catastrofiche. Con il risultato che l’ansia sale, la mente comincia ad appannarsiLeggi altro →

Questa domanda viene spontanea a chi si trova ad affrontare una separazione/divorzio o che, dopo un divorzio, si trova in situazioni di “famiglie allargate”. Le separazioni sono ormai all’ordine del giorno e i problemi che ne conseguono riguardano molti. Ne ho parlato in un recente articolo, che puoi leggere qui. Se l’argomento ti riguarda direttamente, ti sarai trovata/o a chiederti cosa fare, come comportarti con i tuoi figli. Ancora prima di un divorzio, i figli di una coppia in crisi, avranno quasi sicuramente visto e interiorizzato i conflitti tra i genitori. E’ inevitabile. Potrebbero quindi mostrare un comportamento problematico. AncheLeggi altro →

TI SERVE SOLO UNA MATITA…✏️Anche gli scienziati lo confermano: le emozioni lasciano un’impronta visibile sul corpo, ma anche il contrario! Cosa vuol dire? Vuol dire che se fingi di stare bene, per esempio cercando di sorridere, sia pure controvoglia e in modo meccanico, stimoli la produzione di sostanze chimiche del benessere che ti faranno sentire meglio sul serio! DESIDERARE DI STAR MEGLIO E’ GIÀ’ UN PRIMO PASSO PER RIUSCIRCI. Cosa ti serve? 🤔Una matita e … sentirti giù di corda. 😔 Continua a leggere, non sono impazzita. Anzi, magari mi ringrazierai un giorno. Afferra la matita e stringila tra i denti, tenendola in orizzontale, comeLeggi altro →

Ti è mai capitato di iniziare la giornata con una colazione al volo, poi correre in ufficio o al lavoro, magari guidando nel traffico o pigiata nella metropolitana? E arrivare a sera senza avere avuto neanche il tempo di prenderti una pausa? I nostri tempi sono sempre più frenetici e ci siamo abituati al “tutto e subito”. Lo si vede anche nel proliferare di piatti pronti e di macchine sempre più veloci. Il risultato: siamo stressati, spesso sovrappeso, con qualche piccolo disturbo gastrointestinale. Il più delle volte non riusciamo a divertirci, non riusciamo a trovare del tempo solo per noiLeggi altro →