Da quando siamo stati “travolti” da questa emergenza sanitaria, le nostre famiglie si sono trovate a dover gestire enormi cambiamenti. I tempi e i luoghi hanno cambiato aspetto e le nostre abitudini sono state minate alla base. Quello che facevamo prima ora non si può più fare: il lavoro, la scuola, il tempo libero hanno assunto tempi, modi e luoghi diversi, mai sperimentati prima. Lo sconcerto iniziale ha lasciato il posto ad una consapevolezza maggiore, a regole più chiare (es. smart working, video lezioni per gli studenti di scuole medie, superiori e universtità), ma anche a vari divieti e chiusure.Leggi altro →

Stiamo tutti passando un momento molto particolare. Questa emergenza Coronavirus ha letteralmente sconvolto la vita a molte persone e credo anche la tua, vero? Conseguenze della pandemia da COVID-19 In questo periodo abbiamo visto le nostre sicurezze e certezze diminuire giorno dopo giorno. Il mondo è diventato in poco tempo un luogo “non sicuro”, i telegiornali sono un susseguirsi di notizie allarmanti. Io ho deciso a malincuore di sospendere la mia attività allo studio e di continuare a lavorare solo on-line su Skype, con i pazienti che hanno accettato questo cambiamento di setting. E anche tanti miei colleghi lo hanno fatto. Leggi altro →

Il mese di Aprile ha lasciato il posto a Maggio, ma è come se il tempo si fosse un po’ fermato, non credi? Nonostante la situazione di quarantena forzata del mese di Aprile, dovuta al Covid-19, questo è il momento di tirare le somme e di fare un bilancio del mese appena passato. Di solito uso agende che prevedono uno spazio dedicato alla Riflessione Mensile, in modo da ricordarmi di farla al momento giusto. In questo spazio dedicato ci sono delle domande a cui rispondere, che semplificano il compito. Le domande per riflettere Quest’anno, dopo varie ricerche, ho deciso diLeggi altro →

In uno studio pubblicato nel 2015 su Clinical Psychological Science, si afferma che “la gentilezza fa bene al cuore e alla mente“.  Io vorrei parlarti di una particolare forma di gentilezza che riguarda la buona educazione (che fa rima con gentilezza) nell’uso del cellulare o smartphone: LA GENTILEZZA DIGITALE. La conosci? I “modi gentili o carini” sono di supporto alla propria rete sociale e regalano più autostima a chi ne beneficia, evitano la depressione e migliorano la pressione sanguigna.  Esiste anche la Giornata Mondiale della Gentilezza: si festeggia dal 1998 in tutto il mondo, il 15 Novembre, ma l’idea è nata in Giappone nel 1988.Leggi altro →