L’attività fisica: un’alleata per il tuo benessere

La sedentarietà uccide più del fumo, lo sapevi? La nostra era, fatta di macchine, elettrodomestici, smartphone ecc., ci ha permesso di migliorare le nostre condizioni di vita, lo ammetto, ma anche di usare meno il nostro corpo.

Il risultato qual’è?

Che passiamo molto tempo seduti (circa 9 ore al giorno, senza contare il tempo passato a dormire), e costringiamo il nostro corpo ad una condizione innaturale di immobilità, con conseguenze spesso dolorose.

Quindi mal di schiena, pancetta, aumento di peso o obesità, ossa deboli e muscoli atrofizzati. Non è un bel panorama, vero? 😔

Pensa invece che il nostro corpo è fatto per muoversi! Altrimenti non avremmo braccia e gambe e muscoli.  Ma il rimedio c’è, e si chiama appunto MOVIMENTO.

I benefici del movimento

Praticare regolarmente una attività fisica non solo migliorerà il tuo aspetto fisico, ma ti farà sentire meglio con te stessa (e con il tuo corpo) e di conseguenza aumenterà la tua fiducia e la tua autostima.

L’esercizio fisico, oltre a migliorare la nostra salute, fa aumentare i livelli di Serotonina e di Endorfina, gli “ormoni della Felicità”.

Ora che lo sai, non hai più scuse. Comincia da oggi ad inserire nella tua giornata 30 minuti di movimento: può essere una sessione di yoga, una camminata sotto casa, una pedalata nei dintorni di casa tua, una lezione di pilates o di zumba.

A te la scelta ma mettiti in movimento. E fai in modo che diventi una piacevole abitudine.

P.S. Non fare attività fisica solo per dimagrire. Falla per divertimento e per migliorare te stessa. E’ il modo migliore per farla diventare una buona abitudine e non un obbligo.


P.S. Questo è uno dei 21 blog-post in cui ti propongo 21 gesti di amore verso te stessa/o, da fare uno al giorno, per coltivare e far crescere la tua autostima e l’amore nei tuoi riguardi.

Se vuoi scaricare la guida completa dei 21 Giorni per Amarti, iscriviti alla mia PsicoNewsLetter e la potrai scaricare dalla Pagina dei Regali.


Se ti piace quello che scrivo, leggi anche gli altri articoli correlati che trovi qui sotto o quelli del blog .

Se non mi conosci:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *