Lo Spazio di Respiro, mini-meditazione giornaliera

Molti pensano che la meditazione richieda troppo tempo e che sia difficile. E così si perdono i numerosi vantaggi che questa pratica comporta, con la scusa del “non ho tempo” oppure “non ne sono capace”…

Niente di più sbagliato! Si può meditare in molti modi e forme, se solo si ha la voglia di farlo e la mente abbastanza aperta da provare. Non ci credi? Quella che ti insegnerò oggi dura solo 3 minuti e si chiama SPAZIO DI RESPIRO.

Sono fermamente convinta che tutti possano beneficiare della meditazione: basta iniziare,  anche per pochi minuti al giorno. Se poi sarai costante, diventerà sempre più facile . Iniziamo…

Nel corso della giornata, prenditi almeno 3 momenti di pausa per fare i tuoi SPAZI DI RESPIRO (durano circa 3 minuti ognuno) e segui queste indicazioni – per aiutarti a ricordarle puoi usare l’acronimo ORA – ; sei pronta? E’ il momento di iniziare la tua mini-meditazione dello Spazio di Respiro:

  1. O come OSSERVARE: portati nel momento presente assumendo una postura eretta, e se possibile chiudi gli occhi. Poi chiediti. “Come mi sento in questo momento?…Dove sono i miei pensieri?… Cosa mi sto dicendo?… Cosa sto immaginando?…Quali sensazioni fisiche sto provando? Riconosci e registra la tua esperienza, qualunque essa sia.
  2. R come RACCOGLIERE: poi, delicatamente, porta tutta la tua attenzione sul Respiro, su ogni inspirazione ed espirazione, seguendo l’aria che entra ed esce dai polmoni, passando dal naso e dalla gola… il respiro è come un’àncora che ti riporta al momento presente e ti aiuta ad entrare in uno stato di Consapevolezza e di quiete. L’aria entra ed esce, respiro dopo respiro…
  3. A come APRIRE: amplia ora il campo della tua consapevolezza intorno al respiro, in modo da includere il senso del corpo nella sua interezza; il corpo è come un tutto che respira. Nota la postura, l’espressione del viso e la scioltezza delle spalle. Scorri mentalmente tutto il corpo dalla testa fino ai piedi (tipo scanner), rilassando e sciogliendo con l’aiuto del respiro, abbracciando tutto in questa consapevolezza più ampia.

Quando ti senti pronto, riapri gli occhi e nota cosa c’è di diverso rispetto a prima: come ti senti adesso?

Appena te la senti, ti puoi rialzare e affrontare il resto della giornata, accompagnato dalla sensazione di calma dovuta alla mini-meditazione appena conclusa.

Quando sarà il prossimo Spazio di Respiro? E dove lo farai?

Spero che l’articolo ti sia piaciuto e grazie per averlo letto. A presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *